Negli ultimi anni, è aumentata la percentuale di ragazzi che vivono l’esperienza scolastica come una fonte di malessere e di disagio. In particolare, lo stress scolastico colpisce nei primi anni delle elementari fino agli anni del liceo dove i ragazzi manifestano forme di disagio relazione e problemi psicosomatici.

I disturbi più comuni sono l’insonnia, l’irascibilità, il nervosismo, il mal di testa, l’emicrania, uno stato diffuso di abbattimento. Come per lo stress in altri contesti e per altre motivazioni, il disagio da stress scolastico tocca persone con determinate caratteristiche tra le quali la scarsa autostima, la timidezza, un senso di inadeguatezza, un eccessivo perfezionismo. Se a queste caratteristiche personali, si aggiungono fattori ambientali come una eccessiva competitività, una scarsa coesione, una disorganizzazione e cattiva comunicazione delle attività da svolgere, ecco che il quadro si completa e si sfocia nello stress scolastico.

Questa problematicità può essere affrontata attraverso un percorso di sostegno psicologico che aiuta il bambino/ragazzo a lavorare su aspetti di se migliorabili, cercando di smussare i punti di debolezza a favore di un rafforzamento dei punti di forza.

Un percorso di crescita personale che permetta di gestire meglio le proprie emozioni e capacità, aiuta ad abbassare la soglia di stress scolastico.

C.S.P. Centro Servizi Psicologici
Via Pollenzo 4 – Torino

Altre sedi: Chieri e Borgone Susa (Val Susa)

Cell. 393.1515393
Email
centroservizipsicologici@gmail.com