Con il concetto di personalità si intende una combinazione di pensieri, emozioni e comportamenti che rendono unica ed irripetibile ogni persona. Rappresenta il suo modo di vedere, comprendere e relazionarsi con il mondo esterno e con la sua interiorità.

Inizia a formarsi durante l’infanzia, attraverso l’interazione tra fattori ereditari e ambientali e in uno sviluppo normale, i bambini imparano a interpretare con precisione i segnali sociali e a rispondere in modo adeguato. In alcuni casi possono però verificarsi disturbi della personalità.

Il disturbo di personalità indica un disturbo mentale con manifestazioni di pensiero e di comportamento disadattivi che si manifestano in modo permeante nei vari contesti di vita, inflessibile e apparentemente permanente, coinvolgendo le molteplici sfere della personalità (interpersonale, cognitiva, affettiva ecc.).

Quando il disagio causato diventa significativo, si parla allora di disturbo di personalità.

Esistono delle caratteristiche trasversali ai diversi disturbi di personalità che sono la presenza di un pensiero distorto, una eccessiva o ridotta capacità di regolare gli impulsi, risposte emotivamente problematiche e difficoltà interpersonali.

Queste caratteristiche possono dare origine a diversi disturbi di personalità.

In particolare, i disturbi paranoidi, schizzoidi e schizotipici di personalità portano a comportamenti bizzarri ed eccentrici e sono relativi ad un disagio negli ambienti sociali, nel ritiro sociale e nel pensiero distorto. In sintesi, il paranoide pensa che gli arrechino danno, lo schizoide pensa che gli altri lo rifiutino e che siano crudeli e lo schizotipico pensa che gli altri non diano valore alla sua unicità.

Ci sono poi i disturbi borderline, narcisistico, istrionico e antisociale che portano a comportamenti emotivi, drammatici e sregolati e condividono difficoltà di regolazione e motiva e di controllo degli impulsi.

Infine, esistono disturbi evitanti, dipendenti e ossessivo compulsivi che portano ad un comportamento ansioso o inibito e si caratterizzano per elevati livelli di ansia, sensazione di inadeguatezza, inibizione sociale e ipersensibilità a giudizi negativi.

C.S.P. Centro Servizi Psicologici
Via Pollenzo 4 – Torino

Altre sedi: Chieri e Borgone Susa (Val Susa)

Cell. 393.1515393
Email
centroservizipsicologici@gmail.com