Una gran parte di persone ha avuto o potrà vivere un disturbo d’ansia nel corso della propria vita.

La parola ansia deriva dal latino “angere” ossia “stringere” e spiega bene la sensazione di disagio vissuta da chi ne soffre. L’ansia è uno stato contraddistinto da sentimenti di terrore, angoscia e preoccupazione non connessi in apparenza a qualcosa di specifico, come accade contrariamente per la paura che presuppone un reale pericolo.

L’ansia è un’emozione di base, che comporta uno stato di attivazione dell’organismo quando una situazione viene percepita come pericolosa. Ciò si traduce in una tendenza immediata all’esplorazione dell’ambiente, alla ricerca di spiegazioni e rassicurazioni, alla ricerca di vie di fuga, e da sintomi fisici quali la tachicardia, l’aumento della frequenza del respiro e della sudorazione, le vertigini, i capogiri ecc..

Il tutto accade perchè l’organismo, presupponendo di trovarsi in una situazione di reale pericolo, necessita della massima energia muscolare a disposizione, per poter scappare o attaccare nella maniera più efficace possibile, scampando al pericolo e assicurandosi la sopravvivenza.

Nei casi di reali pericoli/preoccupazioni, l’ansia è quindi un’alleata importante che attiva funzioni organiche adatte a gestire la situazione.
Diventa un disturbo quando l’attivazione del sistema di ansia è eccessiva, ingiustificata o sproporzionata rispetto alle situazioni. Per la persona diventa complicato gestire anche le più  comuni situazioni, fino a diventare invalidante nella vita quotidiana e nelle relazioni.

Pertanto occorre intervenire per arginare il disturbo e sostenere la persona nella gestione del disturbo.

A seguire, un elenco dei disturbi d’ansia maggiormente diffusi:

  • fobie specifiche, ad esempio la paura di volare, dei gatti/cani, degli spazi chiusi…

  • attacchi di panico

  • disturbi ossessivo compulsivi

  • disturbi post traumatici da stress

  • disturbi derivanti da ansia generalizzata

  • ansia da separazione

  • ansia da prestazione

  • disturbi di personalità

C.S.P. Centro Servizi Psicologici
Via Pollenzo 4 – Torino

Altre sedi: Chieri e Borgone Susa (Val Susa)

Cell. 393.1515393
Email
centroservizipsicologici@gmail.com